Riedel firma il calice per il Lambrusco

Riedel presenta il calice per il Lambrusco, selezionato in collaborazione con il Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena.

Riedel_Calice Lambrusco colours_2«Il Lambrusco si fa condurre dal suo istinto, e attraverso il calice Riedel riesce a trasmettere la sua vitalità: dalla spuma evanescente si sprigiona una moltitudine di emozioni, che raccontano tutta la bellezza del territorio d’origine», dichiara Ermi Bagni, Direttore del Consorzio Tutela del Lambrusco.

Il calice nasce dalla volontà dei Consorzi di Tutela e Promozione della DOC di completare e diffondere il messaggio dell’unicità di questo vino. Il progetto ha richiesto al Comitato tecnico del Consorzio un impegno di oltre tre anni, con prove di degustazione effettuate su 37 diverse forme di bevante. «In collaborazione con Riedel è stato quindi portato alla luce un calice esclusivo per la degustazione del nostro rosso più bevuto e richiesto, un bicchiere capace di veicolare tutte le fragranze e i profumi della vendemmia», conclude Bagni.

«È il contenuto che determina la forma», dichiara Georg J. Riedel, decima generazione del marchio austriaco, che da sempre sostiene «l’importanza di dare voce ai veri protagonisti della scena vinicola, quegli stessi produttori – o realtà associative – che scelgono di valorizzare e di potenziare al massimo, attraverso la scelta del calice più adatto alla specifica varietà d’uva, la percezione organolettica dei propri vini». L’approccio di Riedel rispetto ai calici da degustazione è molto chiaro: funzionalità al primo posto, seguita poi dalla bellezza, attuata con incomparabile perfezione.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati