Il vapore incontra il vino

Tra i generatori di vapore ideati da Tecnovap sono da citare quelli afferenti la linea Bacchus, progettati per il settore enologico e in particolare per la sanificazione delle linee d’imbottigliamento o la vaporizzazione di botti di legno con il solo vapore, senza sostanze chimiche. Inizialmente progettati per la pulizia esterna di botti e “cantine” in generale, tali generatori si sono poi affermati come strumenti di pulizia per linee d’imbottigliamento e cartucce di microfiltrazione (housing). Possono essere dotati di un meccanismo di controllo di pressione da 0,2 a 6 bar. Oggi il vapore è usato anche per la pulizia interna di botti, barrique e tonneaux. Tramite una lancia inserita nelle botti, il calore spacca e poi stacca il tartaro dalle pareti (essendo un deposito di materiale cristallino), garantendo una pulizia efficiente e veloce. La sanificazione tramite erogazione di vapore consente inoltre di eliminare lieviti tipici del vino e di aprire i pori del legno migliorando l’ossidazione del vino e allungando la durata della botte.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati