Levissima lancia il servizio a domicilio

Comodità e sicurezza nei servizi sono caratteristiche fondamentali per i consumatori, che sempre più scelgono per i loro acquisti soprattutto di generi alimentari pratiche come la consegna a casa. Levissima lancia così sul proprio sito il nuovo servizio a domicilio, mettendo a disposizione, tramite una pratica mappa, la rete dei rivenditori italiani che effettuano consegne porta a porta. Con la nuova modalità a domicilio, Levissima promuove un canale di distribuzione ispirato ai tradizionali servizi porta a porta, rifornendo le famiglie direttamente a casa grazie alla consegna dedicata di casse d’acqua. L’acqua Levissima può essere scelta in vetro, con il sistema del vuoto a rendere, oppure nel pratico formato in PET, la plastica 100% riciclabile di cui sono composte le bottiglie di plastica di Levissima.

«Quello del porta a porta è uno speciale canale di distribuzione utilizzato anche prima dell’avvento dell’e-commerce, data la sua comodità per la consegna al piano e soprattutto nelle aree metropolitane, evitando così un trasporto a volte difficoltoso», commenta Giacomo Giacani, Marketing Manager Gruppo Sanpellegrino.

Il servizio è disponibile grazie a una pagina dedicata sul sito web Levissima, che include una mappatura completa, dei rivenditori che effettuano consegne a domicilio: una scelta del brand che offre così buoni tempi di consegna e una disponibilità capillare sul territorio. Con un pratico servizio di geolocalizzazione è possibile individuare il rivenditore più vicino: è sufficiente prendere contatto con il singolo servizio per poter poi organizzare la consegna a domicilio, nel formato che più si preferisce.

Il servizio conta attualmente 145 fornitori in tutta Italia, di cui ben 114 trattano il servizio vuoto a rendere: un’opzione che conferma l’attenzione dell’azienda verso pratiche di consumo sostenibili. Al momento sono Lombardia ed Emilia-Romagna le regioni con il maggior numero di rivenditori disponibili, rispettivamente 37 e 26, ma l’offerta è in continuo aggiornamento e gli stessi rivenditori possono fare richiesta per unirsi al servizio, grazie al modulo dedicato sul sito.

Una scelta sostenibile, che si affianca alle altre iniziative messe in campo da Levissima per gestire le risorse naturali in modo da ridurre l’impatto ambientale. Oltre alla linea in vetro, infatti, Levissima produce bottiglie in PET riciclabile al 100% e utilizza il 30% di plastica riciclata in un’intera gamma delle proprie bottiglie (linea R-PET), ma investe anche nell’ottimizzazione dei processi produttivi e in soluzioni per una logistica sempre più verde, attraverso l’utilizzo sistematico del treno, che trasporta oltre il 40% dell’acqua minerale, e l’introduzione di mezzi alimentati a LNG, il combustibile fossile meno inquinante attualmente disponibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here