Norda: traguardi e nuove sfide

NORDA_PetNorda lascia dopo molti anni la sede di via Bartolini, per trasferirsi in una struttura molto più ampia e confortevole, organizzata su circa 540 mq e dotata di soluzioni di IT e domotica più avanzate. La nuova sede convoglierà tutte le sinergie e strategie del Gruppo a livello nazionale. Gli uffici si trovano all’ultimo piano di una struttura di nuovissima concezione, il “Kennedy Building”, localizzato nel quadrante Nord- Ovest di Milano a breve distanza dalla Fiera di Rho-Pero (Expo 2015) e prospiciente alle autostrade A4, uscita Viale Certosa e A8 (Laghi) che collega la città all’aeroporto di Malpensa. La nuova sede di via Inverigo 2 è servita inoltre anche da numerosi mezzi di trasporto pubblico di superficie e dista pochi km dalla Metropolitana MM1.

La nuova sede è immediatamente riconoscibile grazie alle due grandi insegne brandizzate posizionate sul tetto dell’edificio che comunicano l’identità del Gruppo al forte flusso veicolare che percorre l’imbocco di Viale Certosa e Viale del Ghisallo, porte di accesso e deflusso a Nord di Milano. Un traffico che certamente diventerà ancora più massiccio in occasione di EXPO 2015, la cui base operativa è, di fatto, a pochi km dalla nuova sede Norda.

La crescita 2014 delle “Acque d’Italia”

Il beverage in Italia continua a risentire della stagnazione dei consumi e anche l’acqua minerale ha sofferto di questo considerando anche una stagione, quella del 2014, non certo favorevole dal punto di vista climatico: ciò nonostante il comparto è cresciuto di un  +2% a valore e un +1,7%  a volume  nel canale moderno. Considerando questi dati, si evidenzia ancora maggiormente la positività dei Gruppo: Norda è infatti cresciuta di circa il 14% a volumi mentre Gaudianello di un 6%.

L’acquisizione e il rilancio di SanGemini

Nel mese di aprile 2014 è iniziata l’operazione Sangemini, con la costituzione della Newco “Sangemini Acque SpA”: entro breve l’azienda entrerà definitivamente a far parte del gruppo Norda concludendo un lungo e complesso iter di ordine imprenditoriale e finanziario. Per il Gruppo è possibile ora sviluppare il rilancio del brand con prospettive già positive nel corso 2015.

Con l’acquisizione di Sangemini, il Gruppo Norda rafforza ulteriormente le posizioni sul mercato: è ora è al 4° posto complessivo a volumi nel settore acque minerali in Italia e cresce ulteriormente anche nell’Ho.Re.Ca., dove è la seconda azienda nel canale con un’offerta da Nord al Sud che non ha paragoni.  La quota complessiva del Gruppo in questo canale  è del 15,1% a volume e del 14,6% a valore. L’operazione Sangemini segue l’acquisizione di Gaudianello in Basilicata (avvenuta nel 2010), caratterizzando sempre più l’identità del Gruppo come quella di  “Acque d’Italia”: dispone  infatti di ben 22 sorgenti, 7 stabilimenti (4 al Nord, 2 al Centro Italia e 1 al Sud) e 25 linee di imbottigliamento.

L’operazione imprenditoriale Sangemini porta in dote 5 acque con peculiari caratteristiche organolettiche: Sangemini, Fabia, Grazia, Aura e Amerino, disponibili in diversi formati e contenitori in vetro e PET. Il Gruppo Norda è convinto che il mercato risponderà presto in modo positivo al connubio tra la qualità dell’acqua Sangemini e le garanzie della rete commerciale  distributiva di Norda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here