Frantoio Bonamini lancia Ca’ del Doge

100 ulivi secolari, 2000 alberi tra Grignano, Favarol, Frantoio e Leccino, raccolta a mano e frangitura immediata: questo è Ca’ del Doge, il nuovo brand lanciato dallo storico Frantoio Bonamini. È nel 2016, infatti, che la famiglia Bonamini decide di ridare vita alla tenuta di 5 ettari che fu della giovane veneziana Antonella Lucchesi, da qui la scelta del nome Ca’ del Doge, incrementando il numero di piante di ulivo già esistenti con nuovi impianti di diverse qualità. Lungo i pendii della Val d’Illasi, all’ombra del castello medievale, ha luogo così un’antica storia d’amore, quella tra l’uomo e la sua terra, che origina oggi un olio extravergine d’oliva di alto livello, delicato e aromatico, che incontra il gusto dei palati più raffinati ed esigenti.
Ca'-del-DogeLa linea Ca’ del Doge si declina in tre diversi prodotti:
Rialto, dal colore giallo con sfumature verdoline, delicatamente fruttato all’olfatto con cenni floreali ed erbacei e lievemente piccante ed amaro al gusto. Mix di Grignano, Favarol, Gentile e Leccino.
Piano della Logge, colore verde brillante, profumo che va dall’aroma di carciofo a quello di mandorla, gusto leggermente amaro.
Ducale, colore giallo con riflessi verdi, profumo di limone, fiori ed erbe selvatiche e aroma di basilico con un finale di frutta secca.
Grazie a un attento processo produttivo, che dalla raccolta a mano conduce in breve tempo alla spremitura a freddo a meno di 27° nel frantoio a ciclo continuo di proprietà della famiglia, l’Olio extravergine d’oliva Ca’ del Doge, conserva tutte le proprietà e il sapore dell’oliva, raccontando dei profumi della natura e di una storia lunga secoli.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati