In Danimarca cresce l’olio di oliva di qualità

Funziona e dà frutti la campagna europea di promozione di Unaprol, UE e MIPAAF “olio extra vergine di oliva condisce la vita”. L’analisi delle importazioni di oli di oliva vergine della Danimarca, con riferimento al primo semestre del 2012, evidenzia una progressione della quota di mercato Made in Italy di alta qualità europea del 54%, rispetto allo stesso periodo del 2011. Si tratta di importazioni in linea con la nuova domanda che si va sviluppando nel Paese, definito nuovo consumatore. All’incirca 1800 tonnellate di prodotto con una progressione costante e decisamente interessante.
Si calcola che dal 2010, la quota di mercato italiana di alta qualità europea sia più che raddoppiata e che nel 2012, primo anno della campagna di promozione del progetto Unaprol in Danimarca le esportazioni registrano un aumento in volume del 73,10 sul 51,48% del 2011. Sono i numeri diffusi da Unaprol nel corso del progetto europeo che interessa tre Paesi nuovi consumatori di olio extravergine di oliva in Europa: Belgio, Olanda e Danimarca. Il programma di promozione del consumo consapevole di UE, MIPAAF e UNAPROL prevede nei prossimi mesi: promozione nei punti di vendita (degustazione, ricette, diffusione di materiale informativo; relazioni pubbliche e con la stampa; eventi, partecipazione a fiere e saloni, sponsorizzazioni eventi a taglio gourmet. Comunicazione mirata verso il pubblico femminile e decisori di acquisto. La Danimarca rappresenta insieme a Belgio e Olanda la nuova frontiera dell’alta qualità europea.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here