Chinotto Tassoni Bio: il profumo della Sicilia in bottiglia

In Sicilia, nella Valle dell’Alcantara alle pendici dell’Etna, fra il mare e il vulcano, crescono agrumi dal sapore inconfondibile. E’ qui che nascono e vengono coltivati con cura i chinotti Siciliani che Cedral Tassoni ha scelto per la produzione della sua nuova bibita biologica: il Chinotto Tassoni Bio.

Il nuovo Chinotto si aggiunge alle bibite Fior di Sambuco Bio, Mirto in Fiore Bio, Pescamara Bio nella linea biologica firmata Tassoni.

Il Chinotto viene prodotto presso lo stabilimento di Salò con frutti di Citrusmyrtifolia: piccoli agrumi dal sapore amaro, dalle dimensioni ridotte, simili per forma, misure e colore al più noto mandarino. Agrumi dall’aroma e dal gusto unico, infusi con cura e attenzione insieme a spezie e radici amaricanti a cui vengono aggiunti succo di limone e zucchero biologico.

La ricetta è corta, pulita e con pochi ingredienti, senza aggiunta di aromi artificiali o conservanti. Al gusto, una moderata dolcezza e acidità pian piano lasciano spazio a un lieve ma persistente retrogusto amaro. Unica è anche la colorazione bruno ambrata: il colore è dato da un caramello semplice e tutto naturale, prodotto con zucchero di canna caramellizzato biologico, che dona una colorazione meno scura rispetto ai chinotti convenzionali.

«Dopo mesi di studio della ricetta perfetta e un’accurata selezione degli ingredienti migliori, abbiamo creato il nuovo Chinotto Tassoni che va ad ampliare il nostro portofolio di bibite sodate naturali e biologiche – afferma Elio Accardo, AD di Cedral Tassoni -. Finalmente possiamo quindi presentare sul mercato e ai nostri affezionati consumatori un prodotto molto richiesto e ricco di tradizione italiana, ma unico e inconfondibile perché firmato Tassoni

Il nuovo Chinotto Tassoni Bio è in vendita da metà maggio nei canali Horeca e GDO in formato sfuso e in cluster da 4 bottiglie. Imbottigliato nella classica bottiglietta di vetro ml. 180 garantisce qualità e rispetto dell’ambiente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here