Birrificio Vale la Pena: la birra e il riscatto sociale

LOGO OKSi chiama Semi(di)Libertà la Onlus nata nel carcere romano di Regina Coeli nel gennaio 2013 al termine di un’esperienza professionale di quattro soci fondatori. Dal 2014 gestisce un progetto cofinanziato dal Ministero dell’Università e Ricerca e dal Ministero della Giustizia che ha portato alla realizzazione di un birrificio artigianale. La sua peculiarità è che sono i detenuti ad essere formati e indirizzati alla professione di Tecnico Birraio.

L’intervista a Paolo Strano, uno dei soci fondatori, sul numero di marzo di Imbottigliamento

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata 

Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati