Due nuovi birrifici in Brasile costruiti dal Grupo Petrópolis e Krones

Il Grupo Petrópolis, il secondo gruppo birrario del Brasile in ordine di grandezza, sotto la guida del proprietario Walter Faria, insieme a Krones stanno costruendo due nuovi stabilimenti della capacità di sei milioni di ettolitri ciascuno. Terminata la fase di costruzione durata circa un anno, il primo birrificio è entrato in funzione alla fine del 2013 a Alagoinhas, vicino a Salvador de Bahia, giusto in tempo per l’inizio dei Campionati mondiali di calcio che si disputeranno nel Paese nel 2014; il secondo stabilimento, invece, entrerà in funzione a metà del 2014 a Itapisuma, vicino a Recife, nello stato federale di Pernambuco. Il Grupo Petrópolis, quindi, si espande con forza nel nord del Brasile.

L’ordine “chiavi in mano” per i due birrifici di struttura e dimensionamento identici è stato assegnato alla Krones AG di Neutraubling (Germania).  Krones ha fornito e installato gli impianti completi, dalla sala di cottura alla cantina via via fino alla filtrazione e all’imbottigliamento. In ogni stabilimento vi sono due linee di riempimento: una da 62.000 recipienti in vetro a rendere e una da 128.000 lattine. Krones ha anche costruito in loco 12 serbatoi a pressione e 18 serbatoi combinati di fermentazione e deposito per ogni birrificio. Con gli stabilimenti di Alagoinhas e Itapisuma sale quindi a sei il numero dei birrifici con cui Petrópolis opererà in Brasile.

La Krones AG di Neutraubling ha ricevuto dal Grupo Petrópolis l’ordine “chiavi in mano” per la costruzione di due birrifici completi in Brasile

Tecnologia di processo e riempimento all’avanguardia

I settori di processo dei due nuovi siti di Alagoinhas e Itapisuma sono stati progettati con le soluzioni Krones più all’avanguardia per la produzione della birra, come il mulino a umido Variomill, che migliora la filtrabilità, la caldaia di miscela ShakesBeer, che garantisce un gusto più stabile, il sistema di filtrazione Pegasus C, una soluzione intelligente per una maggiore qualità di filtrazione del mosto con meno particelle solide, e il bollitore Stromboli, che riduce il consumo energetico anche del 40%. La parte fredda include, ad esempio, il Twin Flow System TFS, che garantisce un’eccellente stabilità della birra con cicli di filtrazione lunghi, e le valvole Evoguard per applicazioni di processo ad alta igienicità.

In ogni birrificio è in funzione una linea per vetro a rendere da 62.000 bottiglie l’ora, in cui spiccano la lavabottiglie Lavatec di ultima generazione a basso consumo di acqua e sostanze chimiche e l’etichettatrice modulare Solomodul, che consente di realizzare vari tipi di etichettaggio. In entrambi i birrifici, inoltre, è in funzione una linea da 128.000 lattine l’ora: si tratta dell’impianto per lattine Krones dal rendimento più elevato in assoluto con una sola riempitrice volumetrica. Per l’imballaggio sono stati integrati i Robobox, che preparano gli strati per gli schemi di palettizzazione con grande flessibilità e precisione. Tutte le linee includono anche un pastorizzatore a tunnel SHIELD, che garantisce i massimi standard qualitativi dei prodotti con un basso consumo d’acqua.

Con questi due nuovi birrifici il Grupo Petrópolis imprime grande slancio al mercato brasiliano della birra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here