Nuovo approccio per la quantificazione dei carboidrati

È stato stabilito un nuovo metodo universale per la determinazione di mono-, di- e oligosaccaridi in matrici complesse su RP-HPLC utilizzando l’1-naftilammina per la derivatizzazione con sodio cianoboroidruro per studiare le variazioni del profilo in carboidrati durante la birrificazione. La fluorescenza e la spettrometria di massa hanno consentito analisi molto sensibili dei carboidrati più rilevanti della birra.

La spettrometria di massa, inoltre, ha permesso l’identificazione del peso molecolare e quindi il grado di polimerizzazione dei carboidrati sconosciuti. Il nuovo metodo HPLC sviluppato è risultato superiore all’elettroforesi dei carboidrati fluoroforoassistita (FACE), risultando più potente rispetto a sensibilità e risoluzione. Analogamente alla FACE, questo metodo è stato progettato per essere fluoroforoassistito (FAC-HPLC).

Bibliografia

S. Rakete e M.A. Glomb, Martin-Luther-Univ. Halle-Wittenberg (p. 3828-3833); Journal of agricultural and food chemistry, vol. 61, n. 16 (2013)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here