Esplorazione del proteoma di birra tramite prefrazionamento OFFGEL

L’elettroforesi bidimensionale in gel in combinazione con la spettrometria di massa è già stata applicata con successo allo studio del proteoma della birra. 

Le tecniche di prefrazionamento potrebbero contribuire a migliorare la copertura del proteoma della birra legata all’abbondanza di proteina Z nei campioni di birra. Le proteine di quattro birre lager di origini diverse sono state separate mediante elettroforesi bidimensionale (2-DE) seguita da analisi di spettrometria di massa tandem.

Sono state inizialmente identificate 52 proteine derivanti principalmente dall’Hordeum vulgare (22 proteine) e dalle specie Saccharomyces (25 proteine).

Le proteine identificate sono diventate 70, incluse 9 proteine da fonti diverse, applicando il prefrazionamento OFFGEL all’elettroforesi 2-DE. Di queste, 37 proteine non erano mai state precedentemente riportate in campioni di birra.

di H. Konečná et al., Masaryk Univ. e Brno Univ. of Technology (p. 2418-2426), Journal of agricultural and food chemistry, vol. 60, n.10 (2012)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati