Birrificio Monpiër de Gherdëina: acqua pura di montagna e materie prime selezionate, anche locali

Carmelo Li Pomi del birrificio Monpiër de Gherdëina

Il nostro viaggio alla scoperta dei più interessanti birrifici artigianali italiani questa volta si è fermato a Ortisei / St. Ulrich, in provincia di Bolzano, dove dal 2016 svolge la sua attività il birrificio Monpiër de Gherdëina. Un nome che, come le birre, è carico di richiami al territorio: “mo n pier” infatti è la tipica frase ladina pronunciata da chi desidera “un’altra birra” e “Gherdëina” è il nome locale della valle.

Curiosando in produzione

«Inizialmente eravamo quattro amici, io, Diego, Tobia e Jan – ci racconta Carmelo Li Pomi -; nel tempo poi Diego ha scelto una strada diversa e siamo rimasti in tre soci, tutti originari e residenti in val Gardena da anni. In sala cottura ci ha affiancato prima Thomas, giovane birraio altoatesino, per un breve periodo Andrea e da due anni Davide, oggi responsabile di produzione, piemontese e con circa 10 anni di esperienza come birraio».

Il birrificio è costituito da una sala cottura a tre tini da 1000 litri. La cantina è composta da quattro fermentatori troncoconici da 1200 litri e da cinque maturatori orizzontali adatti all’evoluzione delle birre realizzate, in particolare quelle a bassa fermentazione. L’imbottigliatrice è una due becchi isobarica della Quinti, che il birrificio ha acquistato cinque anni fa. «L’imbottigliatrice si adatta alla nostre necessità attuali – spiega Carmelo – combinando un valore molto basso di ossigeno disciolto nella birra, anche se con gli anni, data la nostra crescita, sta iniziando a diventare un po’ limitata come capacità e a breve probabilmente le affiancheremo una linea per le lattine. La nostra produzione infatti è molto varia, e andiamo dalle bottiglie nei vari formati (75 cl, 50 cl, 33 cl), ai fusti, sia in acciaio sia in pet, e, più recentemente, a una linea specifica in lattina».

L’articolo completo sul numero di settembre

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata 

Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here