Zardetto, il Prosecco che rompe gli schemi

Da sempre considerato pioniere del mercato del Prosecco, Zardetto è il primo brand italiano a conquistare i 50 Stati Usa con i suoi prodotti. L’America lo ama e lo adotta, ma nel frattempo il contesto evolve, negli attori e nei codici. Così anche Zardetto compie uno straordinario salto in avanti. In un mercato dominato dalla tradizione, punta tutto sul progresso tecnologico: una cantina moderna, l’uso di tecnologie avanzate nel processo di produzione, l’automazione del controllo qualità. La forte specializzazione nel prodotto e l’attitudine all’innovazione hanno portato alla definizione di una nuova gamma di vini che bene esprime la visione non convenzionale di questo brand che propone un prosecco vivace e sorprendente, italiano per DNA e origine, contemporaneo e cosmopolita nel gusto.

La necessità di definire un’immagine per la nuova linea innesca una riflessione più ampia sulla promessa distintiva e sul modo di proporsi al mercato del Prosecco, specie quello americano caratterizzato da codici molto moderni e meno tradizionali di quelli italiani. Il progetto di branding mette a valore i tratti più salienti e distintivi del brand – l’heritage, la forza di un vero nome italiano, lo charme di un vino che da secoli rallegra le feste veneziane, cosi come la credibilità acquisita sul mercato USA, la capacità di precorrere i tempi, l’attitudine alla sperimentazione e all’innovazione saldamente ancorate al miglior saper fare italiano vocato al prodotto.

Vuoi continuare a leggere?

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata 

Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here