Tenute Collesi con Togni per potenziare il “Made in Marche” all’estero

La Fabbrica della Birra Tenute Collesi accoglie Togni – già attiva nei business delle acque, delle bollicine e delle birre artigianali con il marchio Terza Rima- nella sua partecipazione societaria. Nasce così un’alleanza societaria strategica nel settore del beverage, una vera e propria sinergia tra due importanti realtà marchigiane. Due aziende che si pongono come obiettivo la creazione di un polo produttivo regionale di birra artigianale, allo scopo di promuovere la qualità già affermata della birra “Made in Marche”.

L’alleanza societaria si concretizza con l’ingresso di Togni nella Collesi con un’importante quota di minoranza che lascia comunque la guida a Giuseppe Collesi. Uno degli aspetti più qualificanti di questo sodalizio riguarda la parte della distribuzione. Grazie alla consolidata ed estesa rete commerciale di Togni sul mercato export, i prodotti potranno conquistare sin da subito nuovi consumatori e imporre il gusto della birra “made in Marche” nel mondo. L’inizio di un’alleanza commerciale che con il tempo potrebbe diventare ben più ampia vista la consolidata presenza di Togni sui principali mercati.

Paola Togni e Giuseppe Collesi
Paola Togni e Giuseppe Collesi

«Siamo molto soddisfatti dell’operazione, sviluppatasi tra l’altro con un partner di lunga data sul fronte produttivo: siamo sicuri che ci consentirà di potenziare il nostro export consolidando una distribuzione già avviata sui mercati esteri, ma che ora potrà essere veicolata con rinnovata forza», dichiara Giuseppe Collesi, fondatore e presidente di Fabbrica della Birra Tenute Collesi.

«Abbiamo raggiunto un accordo che ci consente di affermarci nel mercato della Birra Artigianale come produttori. Obiettivo che perseguiamo da anni con tenacia e coerenza e quindi siamo orgogliosi di riconfermare anche in questa nuova sfida. Siamo soddisfatti di condividere questo percorso con Giuseppe Collesi che ha portato i suoi prodotti ad essere un’eccellenza nella qualità in Italia e all’estero», aggiunge Paola Togni, alla guida della Togni SPA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here