ELGi Compressors Southern Europe inaugura il suo secondo ufficio in Europa, a Torino

È stata inaugurati la nuova sede di ELGi Compressors Southern Europe, una sussidiaria di ELGi Equipments Limited.
ELGi Compressors è un produttore globale di compressori d’aria che opera in quasi tutti i paesi europei, con un’ampia offerta di sistemi di aria compressa innovativi e tecnologicamente superiori. ELGi Compressors Southern Europe si occuperà in particolare dei mercati di Italia, Grecia, Albania e Turchia.
La storia di ELGi in Europa è particolarmente legata all’Italia, dove nel 2012, in seguito all’acquisizione di Rotair SpA – azienda piemontese con quasi 60 anni di esperienza nel settore dei compressori d’aria – è iniziata la presenza dell’Azienda in Europa. Da allora ELGi ha continuato a crescere, a rafforzarsi e integrare le esperienze derivanti dalle varie realtà: nel 2019 è stato aperto un ufficio a Waterloo (Belgio); nel 2020, in piena pandemia, si è avuto lo sviluppo dell’organizzazione di vendita europea fino ad arrivare ad oggi con questa inaugurazione a Torino. In Italia attualmente ELGi possiede, oltre a Rotair, 15 impiegati e una rete di oltre 60 “Channel Partners” che portano l’ampia gamma di prodotti ELGi sul territorio, al cliente finale nei differenti settori dell’industria, non da ultimo il settore del Food&Beverage.

A questo settore (ma non solo) è dedicato l’ultimo nato di casa ELGi tra i compressori aria oil-free, ovvero la serie AB (“Always Better”) disponibile in un intervallo di potenza di 30-110 kW e a breve anche da 11 a 22 kW. Caratterizzata da costi sul ciclo di vita molto bassi dovuti a elevata efficienza energetica e basse richieste di manutenzione, la serie è caratterizzata dall’avere un compressore rotativo a vite a uno stadio e un sistema di raffreddamento a ricircolo di acqua. La serie è conforme ISO 8573-1 classe 0 e ISO8573-7. Rispetto ai modelli sul mercato la gamma AB è caratterizzata da basso ingombro, affidabilità elevata, componentistica di qualità e consumi energetici “best in class”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here