P.E. Labellers e SOLAR COCA-COLA: un’etichettatura all’avanguardia

SOLAR COCA-COLA è un nome che ha bisogno di poche presentazioni, viste le dimensioni, la forza produttiva e l’indotto che genera. Con i suoi 9 siti produttivi l’azienda rappresenta il secondo produttore del sistema Coca-Cola del Paese e si posiziona tra le 15 più grandi società del nord-est del Brasile. SOLAR COCA-COLA ha una vision chiara e sfidante: posizionarsi come un punto di riferimento mondiale nei servizi di beverage, dalla produzione alla distribuzione. L’azienda ha scelto P.E. Labellers come partner per etichettare in modo impeccabile i propri prodotti. P.E. è oggi protagonista mondiale nella progettazione e produzione di macchine etichettatrici automatiche e completamente modulari. L’azienda italiana, con 50 anni di storia alle spalle, ha costruito il proprio successo su un punto chiave: l’assoluta flessibilità nel combinare tra loro tutte le differenti tecnologie di etichettatura esistenti, con macchine ergonomiche, orientate al risparmio energetico, e stazioni di etichettatura indipendenti, intercambiabili e tra loro integrabili. Quella tra SOLAR COCA-COLA e P.E. Labellers è una storia di collaborazione e di successo. «Le macchine P.E. hanno assecondato ogni nuova esigenza di SOLAR COCA-COLA – spiega Jansen Xavier, Engineering Manager, SOLAR COCA-COLA – accompagnando la crescita dell’azienda con le nuove soluzioni di etichettatura richieste, mantenendo sempre performance eccellenti e bassi costi di manutenzione. La vera sfida nell’attività produttiva è adattarsi ogni anno ai volumi di nuove soluzioni/imballi presenti nel nostro portafoglio. Con P.E. questa sfida riusciamo a vincerla anno dopo anno, attraverso le macchine etichettatrici installate negli stabilimenti di São Luis (MA) e Salvador (BA)».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here