GIoVE – GIN of VENETO: chi l’ha detto che Gin e Prosecco non vanno d’accordo?

Dall’idea di due giovani ragazzi veneti e un amico astemio nasce un gin artigianale che rivoluziona il mercato degli white spirits e che si posiziona all’interno della categoria Super-Premium per la sua qualità e la sua eleganza.

«Abbiamo deciso di chiamarlo GIoVE – GIN of VENETO perché vogliamo rendere onore al territorio veneto che, grazie alle colline patrimonio dell’UNESCO, alla cultura, alle tradizioni ma soprattutto alla qualità dei propri prodotti come il Prosecco, merita di essere conosciuto in tutto il Mondo».

Poche botaniche ma essenziali compongono questo gin unico nel suo genere: ginepro, coriandolo e angelica sono arricchite dall’utilizzo di uva glera e foglie dello stesso vitigno, direttamente raccolte a mano nella terra del Prosecco e trattate sapientemente da una distilleria indipendente italiana.

GIoVE – GIN of VENETO esalta al massimo l’uva glera che è un’uva molto pregiata, a bacca bianca, grappoli grandi e lunghi con acini giallo-dorati diventata famosa in tutto il mondo con il nome di Prosecco. L’anima di GIoVE – GIN of VENETO è rappresentata dal suo gusto rotondo, amabile, con note fruttate e un retrogusto di un inconfondibile esplosione di sentori provenienti dal mondo del vino.

Pierfilippo Tomei, Francesco Pavan, Davide Ardizzone

«Se chiudi gli occhi ti senti subito trasportato in un piccolo paesino veneto, all’interno di una cantina nel periodo della vendemmia e vieni invaso da un’esplosione di gusto che ricorda il vino in ogni sua forma».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here