Ju.Cla.S.: automazioni d’avanguardia e nuova sede per i primi 30 anni di attività

Oggi le linee d’imbottigliamento richiedono la completa automazione della microfiltrazione finale, considerata un processo-speciale, il controllo sui valori in ossigeno per mantenere la freschezza dei vini nel tempo e il rispetto del tenore finale di anidride carbonica per i concomitanti aspetti sensoriali e normativi. Questi tre aspetti possono essere gestiti attraverso due impianti: Sofos® e Mastermind® Remove Plus di Ju.Cla.S., dinamica azienda del VASONGROUP che progetta e realizza macchinari innovativi per il settore enologico e alimentare. Questi impianti automatici dialogano con la riempitrice a formare un unicum operativo: attraverso un display touch screen è possibile impostare una “ricetta” unica, mirata sul prodotto da imbottigliare per garantirne la stabilità microbiologica e il tenore di O2 e CO2 desiderati. Gli impianti possono essere isobarici e contribuiscono al risparmio energetico e di risorse.

La sostenibilità è un elemento fondamentale per Ju.Cla.S., che quest’anno spegne le sue prime 30 candeline: un compleanno speciale, legato a doppio filo con la primogenitura della chiarifica in continuo per flottazione, utilizzata nelle cantine vitivinicole per la lavorazione dei mosti. Ju.Cla.S., per festeggiare l’importante traguardo, inaugurerà la nuova sede di Settimo di Pescantina, risultato dell’ampliamento della già moderna struttura in cui sono state installate le più avanzate soluzioni sia di efficientamento energetico dell’edificio, che di gestione della produzione e dei processi con l’applicazione dei principi del lean management.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here