Linea di confezionamento di olio in PET di Sidel

Oggi l’olio alimentare rappresenta una categoria di mercato estremamente competitiva, dove a farla da padrone sono le aziende che differenziano brand e prodotti e puntano sulla riduzione dei costi legati al packaging, sull’efficienza produttiva e sulla costante ottimizzazione degli asset per contrastare la concorrenza. Sidel vanta una solida esperienza nel settore dell’olio alimentare e offre linee PET complete e integrate, proponendosi come partner unico capace di gestire ogni singolo aspetto della produzione.

Nell’attuale ambiente produttivo dell’olio alimentare, fortemente influenzato dai nuovi trend di settore, tendenze quali la diversificazione dei prodotti e l’agguerrita concorrenza spingono i player ad abbattere il più possibile i costi. «Per diversificare l’offerta, i produttori sono obbligati a gestire un maggiore assortimento di contenitori, formati e SKU e necessitano di macchine e linee più flessibili – spiega Francesca Bellucci, Marketing Director per le categorie alimentari e dei prodotti per la cura della casa e della persona presso Sidel -.Per questo motivo, le spese di capitale (CAPEX), le spese operative (OPEX) e il Total Cost of Ownership (TCO) diventano fattori sempre più importanti, da valutare con grande attenzione».

L’esperienza quarantennale di Sidel in ambito di PET e il carattere innovativo delle sue soluzioni sono risorse cruciali per le aziende che desiderano espandersi rapidamente. Sidel, infatti, affianca i produttori di olio fin dalle primissime fasi della catena del valore, offrendo servizi ingegneristici per la progettazione della linea e del packaging.

«Con il nostro approccio olistico all’industria dell’olio, aiutiamo i clienti a raggiungere il livello di performance di cui hanno bisogno. In Sidel, siamo fermamente convinti che il modo più semplice per ottenere i massimi livelli di sicurezza e qualità – abbassando i costi e ottimizzando le risorse lungo l’intero ciclo di vita della linea – sia affidarsi a un unico partner, capace di gestire ogni aspetto della produzione», prosegue Francesca Bellucci.

Performance e TCO assicurati con soluzioni coerenti

Sidel è un fornitore globale di linee complete e integrate e pertanto può adattare ogni singolo componente della linea secondo le aspettative e le esigenze specifiche dei produttori di olio alimentare. In questo settore, le soluzioni industriali “chiavi in mano” con soffiaggio delle bottiglie in linea offrono un approccio molto promettente per potenziare la produttività dell’intera linea, grazie a una gestione coerente di flussi e processi. Un ottimo esempio di questa filosofia è la partnership tra Sidel e B.L. Agro Industries Ltd., un produttore indiano di olio alimentare a cui negli ultimi cinque anni Sidel ha fornito tre diverse linee, affrontando ogni volta differenti approcci, sfide e obiettivi riguardo alla misura e alla forma delle bottiglie, al packaging secondario e alla velocità di produzione. «Il servizio di Sidel è stato eccezionale nel corso dell’intero progetto – spiega Ashish Khandelwal, Executive Director di B.L. Agro -. La decisione di affidarci a un solo partner, responsabile dell’intera linea oltre che del packaging, si è rivelata la scelta giusta, soprattutto in considerazione del fatto che tutti i nostri prodotti devono rispettare i massimi standard di qualità».

Per Sidel e B.L. Agro, il controllo e l’automazione rappresentano il cuore del sistema perché assicurano il regolare funzionamento della linea e le sue performance globali. «In termini di efficienza, siamo riusciti a raggiungere il 98,5% sulla nostra prima linea, che processa bottiglie di piccolo formato alla cadenza di 24.000 bph, e il 97,6% sulla nostra seconda linea, che gestisce contenitori più grandi a 6000 bph. La nostra terza linea è ancora in fase di ramp-up, ma siamo certi che riuscirà a raggiungere un livello di efficienza fino al 90% entro due o tre settimane», spiega Ashish Khandelwal.

Un unico fornitore capace di soddisfare ogni esigenza

Sidel offre macchine e tecnologie avanguardistiche, sviluppate con l’ausilio di una conoscenza molto approfondita di ogni dettaglio della linea. Nel blocco umido, sono necessarie soluzioni di soffiaggio, riempimento, tappatura ed etichettaggio capaci di soddisfare ogni esigenza e velocità per rispondere alle svariate richieste del mercato. È proprio questo il tipo di servizio che Sidel ha fornito a B.L. Agro negli ultimi anni: con le sue soffiatrici standalone – capaci di gestire sia piccole bottiglie ad alta velocità sia grandi bottiglie con intagli per l’inserimento del manico – e la soluzione Combi che raggruppa le funzioni di soffiaggio, riempimento e tappatura riducendo l’ingombro e il rischio di contaminazione crociata, Sidel ha dimostrato al meglio la vasta portata delle sue soluzioni di soffiaggio. Il portafoglio di Sidel offre inoltre varie opzioni di etichettaggio per etichette avvolgenti e autoadesive, ma anche nastri trasportatori e tavoli di accumulo per bottiglie, scatole e pallet.

Soluzioni di fine linea: flessibilità a ogni livello 

Le macchine di fine linea che eseguono le operazioni di incartonamento, fardellatura e pallettizzazione sono anch’esse componenti essenziali della linea completa e diventano ancora più importanti quando gli SKU si moltiplicano e servono approcci di confezionamento più flessibili. «Per le nostre bottiglie da 200 ml, 500 ml e 1 litro utilizziamo le casse americane (RSC), mentre per le bottiglie da 2 e 5 litri adoperiamo cartoni wrap-around», spiega Ashish Khandelwal. Sidel ha installato una sollevatrice di casse, una cartonatrice robotica verticale e un’incollatrice per le casse RSC, mentre per le altre due linee, che hanno cadenze molto diverse, B.L. Agro ha scelto la cartonatrice intermittente Cermex WB46 per la bassa velocità e la cartonatrice in continuo VersaWrap® per la linea più veloce.

Oltre a rispondere alle esigenze operative di B.L. Agro con il giusto livello di tecnologia, Sidel ha anche saputo adattarsi per supportare il cliente offrendo il livello di investimento (CAPEX) atteso. «Siamo molto soddisfatti di aver potuto acquistare una soluzione di linea completa da un unico fornitore perché questo ci ha permesso di ridurre sensibilmente i costi di produzione. Siamo probabilmente una delle aziende più efficienti del settore in termini di igiene ed efficienza operativa», conclude Ashish Khandelwal.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here