R-Biopharm: dosare gli zuccheri in modo preciso e veloce

Il dosaggio degli zuccheri è fondamentale nella produzione di alimenti e bevande (vino, birra, spumanti, succhi e preparati a base di frutta). Nell’industria di trasformazione della frutta, il tenore di zuccheri riducenti nella materia prima consente di stabilirne la qualità e, dunque, il prezzo; per bevande fermentate quali vino, birra, e spumanti permette di seguirne la produzione, prevederne il grado alcolico ed assegnare la categoria merceologica (dry, extra dry, ecc.). Infine, il tenore di carboidrati è parte dell’etichetta nutrizionale, e può essere connessa a particolari claim quali “lactose-free” o “sugar-free”. I metodi volumetrici (Fehling, Luff-Schoorl) oppure strumentali (HPLC, GC) sono spesso aspecifici o troppo laboriosi/costosi per un laboratorio di controllo qualità aziendale. R-Biopharm consente di quantificare, in modo rapido e accurato, glucosio, fruttosio, saccarosio, maltosio, lattosio, galattosio e amido, utilizzando kit enzimatici pronti all’uso, ed un semplice fotometro. In alternativa, sono disponibili analizzatori automatici mono e multi-parametro (RIDA CUBE SCAN e i-Magic M9). L’elevata sensibilità del metodo permette la rilevazione di tracce di lattosio e saccarosio in prodotti dichiarati privi (“lactose-free” o “sugar-free”).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here