Acqua Filette: la qualità e il dialogo premiano, anche senza la GDO

Situata in provincia di Frosinone, nella cornice verde e incontaminata delle montagne dell’Appennino laziale, a 900 metri di altezza sul livello del mare sgorga una sorgente di acqua oligominerale di cui si trova traccia fin dall’epoca degli antichi Romani, nel 400 a.C.: Acqua Filette. Con solo 0,2 mg/l di nitrati, 2.9 mg/l di sodio, la totale assenza di arsenico e un residuo fisso pari a 224 mg/l – per un perfetto equilibrio di sali minerali – Filette Prime Water, nel tempo, ha acquisito notorietà in veste di acqua salubre e curativa e, a partire dagli anni 30 del secolo scorso, si è fatta conoscere in tutto il mondo come un’acqua ideale per il consumo quotidiano. Estratta da emergenze naturali sorgentizie a Guarcino, senza l’ausilio di pompe o impianti di sollevamento, e condotta all’interno dello stabilimento di produzione in loco, quest’acqua minerale è certificata secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008, a garanzia dell’affidabilità nel processo di imbottigliamento e distribuzione.

Impianti a basso impatto ambientale

Lo stabilimento di imbottigliamento, edificato negli anni 80 in Via delle Cartiere, conta una superficie coperta di oltre 1300 mq, di cui quasi mille destinati alla produzione e oltre 300 adibiti a magazzini per materie prime, confezionamento e prodotto finito. Ampliata e rinnovata nel 2018, questa sede è caratterizzata da pareti interne e pavimenti lavabili e sanificabili e contiene diversi serbatoi in acciaio Inox – il polmone di accumulo per la produzione – nei quali l’acqua Filette, una volta raccolta dalla sorgente, viene stoccata e conservata. Due, ad oggi, sono le linee di produzione: la prima dedicata alle confezioni in vetro, nei formati da 75 cl e 37,5 cl, da 7.000 bottiglie/ora, e la seconda, da 8.000 bottiglie/ora, destinata alle bottiglie in PET, nei formati da 50 cl, 100 cl e 150 cl. A chiarire le scelte tecnologiche legate agli impianti è l’AD dell’azienda, Pietro Ricci: «Acqua Filette si è sempre distinta per essere un’azienda green che lavora in un settore – quello delle acque minerali – dove il connubio con l’ambiente è parte fondante del business. La nostra forza risiede nella purezza incontaminata di quest’acqua, garantita da un ambiente circostante unico e non alterato, nei secoli, da influenze antropiche e industriali. Imbottigliamo quasi esclusivamente vetro, il contenitore più green e sicuro in assoluto. Coerentemente con questa filosofia, abbiamo sempre privilegiato la scelta di impianti a ridotto consumo energetico e a basso impatto ambientale, con emissioni in atmosfera nulle e reflui pressoché insignificanti».

Vuoi continuare a leggere?

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata 

Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here