Diversey: lubrificante biocida per nastri trasportatori di birra e bevande

Un sondaggio sui clienti da parte di Diversey – la principale azienda mondiale di igiene e pulizia – rivela che l’igiene è la massima priorità nel settore della birra e delle bevande. Oltre il 60% dei clienti intervistati in vari campioni in Europa, Nord America e America Latina ha valutato l’importanza dell’igiene come 10 (su una scala da 1 a 10) – senza differenze significative tra i due settori.

Dicolube® Sustain 5 è un nuovo lubrificante biocida per nastri trasportatori progettato specificamente per soddisfare le esigenze degli impianti di produzione nei settori della birra e delle bevande. Il lubrificante per nastri trasportatori è stato sviluppato da Diversey per affrontare la sfida di mantenere condizioni di produzione igieniche ottimali e anche in risposta alle preoccupazioni sull’effetto della contaminazione da lubrificante negli impianti di trattamento delle acque reflue. Dicolube® Sustain 5 funge da barriera contro la formazione del biofilm sulle linee di confezionamento per produttori di birra, sidro, vino, acqua, succhi di frutta, soda e bevande analcoliche.

Dicolube® Sustain 5 offre vantaggi interessanti, esibendo una migliore attività biocida rispetto ai suoi predecessori e con l’ulteriore vantaggio di essere applicato dall’attrezzatura del programma Sustain esistente. Dicolube® Sustain 5 supera anche tutti i test standard per vari batteri e lieviti previsti dalle norme Europee, con una concentrazione di utilizzo desiderata dello 0,6%. Dicolube® Sustain 5 è pienamente supportato dal Regolamento Europeo sui Prodotti Biocidi (BPR) nelle due categorie di studi esterni sull’efficacia battericida ed anti-fermentativa.

Stefan Grober, membro del team di sviluppo dell’R&D di Diversey F&B, commenta: «Le condizioni igieniche nelle linee di riempimento e confezionamento dell’industria della birra e delle bevande possono essere piuttosto impegnative. Lo abbiamo riscontrato anche per i lubrificanti a base di ammina come Dicolube® Sustain-1, che mostrano proprietà biostatiche migliori in modalità semi-secca. Il problema con la bio-incrostazione è che segue una sequenza definita che non è facile da prevedere. Non succede nulla, nemmeno per mesi, ma appena si verifica un leggero deposito, questo cresce esponenzialmente e ostruisce gli ugelli del getto a ventaglio impiegati sopra il nastro trasportatore nel giro di poche settimane. Il deposito sembra una melma gelatinosa

Lo sviluppo di Dicolube® Sustain 5 riflette anche una diffusa preoccupazione nel settore circa l’effetto dei lubrificanti negli impianti di trattamento delle acque reflue. Il sondaggio sui clienti di Diversey mostra che oltre un terzo dei clienti ha valutato con 10 la preoccupazione relativa all’effetto di contaminazione sulla propria unità di trattamento delle acque reflue – con qualche pregiudizio geografico verso la regione delle Americhe. I settori della birra e delle bevande risultano avere solo un punto di differenza su questo tema.
Dicolube® Sustain 5 è compatibile con il Processo di Trattamento delle Acque Reflue (WWTP) e ha superato una serie di test di agenzie indipendenti tra cui uno studio di biodegradazione aerobica e anaerobica (Opure BV), oltre ai test di tossicità anaerobica di EPAS. Offre anche buone prestazioni e compatibilità con vetro, lattine, casse, barili e bottiglie in PET su trasportatori in acciaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here