Grifal compie 50 anni

A un anno dalla sua quotazione in borsa, Grifal, azienda tecnologica italiana che dal 1969 opera nel mercato dell’imballaggio industriale, ha festeggiato i suoi primi 50 anni.

Per l’occasione, l’azienda che progetta, produce e commercializza soluzioni d’imballo eco-compatibili con caratteristiche prestazionali di alto livello, ha voluto aprire le porte del proprio stabilimento di Cologno Al Serio per “Grifal porte aperte”, appuntamento fortemente voluto dal management per celebrare insieme ai collaboratori gli importanti traguardi raggiunti da Grifal in questi primi 50 anni di attività: dalla quotazione alla borsa AIM a tutte le innovazioni di prodotto e brevetti che hanno contribuito alla crescita dell’impresa e di una grande famiglia allargata unita da una forte passione per l’innovazione e lo sviluppo.

La famiglia Gritti, con il sindaco di Cologno al Serio, Chiara Drago e dei collaboratori di Grifal
La famiglia Gritti, con il sindaco di Cologno al Serio, Chiara Drago e dei collaboratori di Grifal

La risposta è stata entusiasta: oltre 400 persone hanno partecipato all’evento tra dipendenti ed ex-dipendenti con le loro famiglie, a dimostrazione del fortissimo legame creato con la comunità locale. Fabio Gritti, Presidente di Grifal, ci ha tenuto a sottolineare come il successo dell’azienda dipenda da tutti: «Sono occasioni come queste che danno a un imprenditore la misura dell’affetto che i dipendenti provano per l’azienda dove lavorano o hanno lavorato e, di conseguenza, del legame stretto con il territorio che la ospita. E l’affetto deve essere ricambiato perché un’Azienda nasce dalla visione di un fondatore, ma il suo successo è determinato dall’impegno quotidiano di tutti i collaboratori. È quindi con orgoglio che dedico questa giornata ai nostri dipendenti ed ex dipendenti, perché oggi è il compleanno di tutta la grande famiglia Grifal, nessuno escluso»!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here