Sidel BoostPRIME favorisce la premiumisation delle bevande riempite a caldo in PET

La soluzione di confezionamento BoostPRIME di Sidel elimina l’utilizzo dei pannelli e l’immissione di gas all’interno delle bottiglie in PET, due tecniche normalmente necessarie per far sì che i contenitori resistano alle alte temperature di riempimento. La forma finale della bottiglia si ottiene grazie all’inversione attiva della base e si fonda su tre elementi chiave che esercitano un minimo impatto sul layout della linea di confezionamento:

  • il design del contenitore richiede un’apposita geometria della base e specifiche precise;
  • il sistema BOSS (Base OverStroke System) consente la formazione meccanica della base della bottiglia durante il processo di soffiaggio;
  • l’invertitore contribuisce all’inversione della base dopo il riempimento, la tappatura, l’inclinazione e il raffreddamento, ma prima dell’etichettaggio. L’inversione della base permette di equilibrare la pressione negativa indotta dal raffreddamento della bevanda nella bottiglia da 85 °C alla temperatura ambiente.

Sidel BoostprimeLa rimozione dei vincoli tecnici legati al vuoto della bottiglia offre una totale libertà a livello di forma e consente la creazione di contenitori in PET originali e raffinati. Le bottiglie riempite a caldo e in asettico avranno quindi un aspetto uniforme, assicurando la coerenza dell’immagine del brand di fronte ai consumatori. È possibile adattare facilmente qualsiasi forma di bottiglia iconica con pannelli, senza che il consumatore possa percepire alcuna differenza. Inoltre, la superficie di etichettaggio delle bottiglie senza pannelli è più liscia e offre maggiori opportunità di branding, oltre a un aspetto di forte impatto. La qualità dell’etichettaggio è nettamente migliorata, sia per le etichette roll-fed sia per quelle sleeve, grazie alla pressione presente all’interno della bottiglia durante l’applicazione.

La soluzione di confezionamento BoostPRIME riduce sensibilmente i consumi di resina PET perché permette di ridurre del 30% il peso delle attuali bottiglie termoresistenti (HR) in PET. Consente inoltre ai produttori di risparmiare sui materiali associati all’etichettaggio tramite il passaggio dall’applicazione sleeve a quella roll-fed. Tutti i parametri di processo (pressione di soffiaggio e raffreddamento dell’aria) sono ottimizzati per la massima velocità meccanica. Acquistando la soluzione BoostPRIME per una nuova linea PET per il riempimento a caldo di bottiglie da 1 litro, i produttori potranno recuperare l’investimento molto rapidamente, entro un solo anno, se si considera il costo aggiuntivo rispetto a una configurazione tradizionale della linea.[1] Grazie al passaggio dalle normali bottiglie HR con pannelli ed etichette sleeve alle bottiglie BoostPRIME leggere con etichette roll-fed, il potenziale di alleggerimento della bottiglia potrebbe oscillare tra i tre e i sette grammi e i costi di etichettaggio si ridurrebbero di dieci volte.

La soluzione di confezionamento completa garantisce un processo di soffiaggio molto regolare e un profilo finale della base della bottiglia che massimizza la qualità di quest’ultima e assicura un’ottima esperienza del consumatore. Anche se leggera, la bottiglia è altrettanto resistente una volta raffreddata, poiché la pressione interna determinata dall’inversione della base riduce il rischio di deformazioni. La qualità di applicazione dell’etichetta è ottimizzata proprio perché il contenitore è più resistente e la parete della bottiglia è più liscia. Inoltre, l’ampio diametro di appoggio della base favorisce la stabilità della bottiglia attraverso la linea di confezionamento e sul pallet, contribuendo così all’efficienza della linea.

La soluzione di confezionamento Sidel BoostPRIME è stata validata nello stabilimento di un importante cliente in Messico, la cui produzione industriale è stata avviata con successo all’inizio di quest’anno. Con quasi 50 SKU in produzione, l’azienda in questione ha già ottenuto enormi risparmi in termini di peso della bottiglia, addirittura fino al 32%.[2] La produzione di queste bevande riempite a caldo, tra cui succhi, tè e drink isotonici, utilizza varie configurazioni: produzione off-line e in-line, soffiatrici e riempitrici Sidel di ultima e precedente generazione, soffiatrici Sidel stand-alone e unità Sidel Combi che integrano il soffiaggio, il riempimento e la tappatura, gamme di soffiatrici SBO Universal e SBO Sidel Matrix™, riempimento a contatto e riempimento con flussimetro, applicazione di etichette roll-fed e sleeve. Tutte le linee configurate per BoostPRIME sono in grado di produrre anche bottiglie termoresistenti standard con o senza pannelli, per una maggiore versatilità della soluzione di confezionamento.

[1] Linea con 20 stazioni di soffiaggio, con cadenza di 1800 bph/m e 5000 ore di produzione all’anno.

[2] I risparmi del 32% sono associati a bottiglie con formato da 237 ml.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here