Olio Officina e la VI edizione de Le forme dell’olio

Olio Officina indìce e organizza a Milano la sesta edizione del Concorso internazionale
di packaging e innovazione Le forme dell’olio.

Forme dell'olio 2019Scopo del concorso è di sensibilizzare le aziende alla cura e all’abbigliaggio delle confezioni
di olio extra vergine di oliva. Il proposito che anima il concorso è di stimolare pertanto le
aziende a un continuo miglioramento qualitativo, non solo sul fronte specifico delle peculiarità sensoriali degli oli, ma anche per ciò che concerne la veste esterna dei contenitori, indirizzando di conseguenza il consumatore verso acquisti che considerino, oltre la qualità della materia prima, anche il lato estetico e funzionale delle stesse confezioni.
Il concorso si svolge a cura di un Comitato di gestione presieduto da Luigi Caricato, cui è
demandato il compito di prendere visione, verificare e controllare i vari passaggi relativi alla
organizzazione e svolgimento della sesta edizione del Concorso internazionale di packaging
e innovazione Le forme dell’olio. Le decisioni di tale Comitato di gestione sono da ritenersi
inappellabili.
Possono partecipare e concorrere alla sesta edizione del Concorso internazionale di packaging e innovazione Le forme dell’olio solo ed esclusivamente le confezioni conformi alle norme di legge per la categoria merceologiche olio extra vergine di oliva e olio di oliva vergine.
Possono concorrere al Concorso internazionale di packaging e innovazione Le forme dell’olio
tutte le aziende confezionatrici, siano esse aziende confezionatrici o commerciali in senso
stretto, oppure aziende olivicole, o frantoiane, o cooperative di produttori.
La Giuria del concorso, selezionata sulla base di specifiche professionalità attinenti agli
aspetti che saranno presi in esame, valuterà, di ciascuna confezione e tipologia di prodotto in concorso, il miglior abbigliaggio e le relative etichette. Tale giudizio sarà espresso considerando la bottiglia, o altra confezione, come ogni altro elemento che comprenda chiusure, capsule, etichette, controetichette, sigilli, collarini, compresa anche l’eventuale confezione esterna, o astuccio, che racchiuda la bottiglia.
Un giudizio di merito sarà riservato inoltre alle bottiglie e/o confezioni che prestino una adeguata attenzione alla sicurezza del consumatore al momento dell’apertura, e alla facilità d’uso.
L’assegnazione dei premi, onde favorire anche le piccole realtà produttive che dispongono
di risorse limitate da destinare all’innovazione, avverrà tenendo conto di ciascun gruppo di
appartenenza, come elencato nell’articolo 4. In ogni caso, nell’assegnazione del primo premio assoluto, non ci saranno distinzioni tra categorie aziendali.
Non sono ammesse al concorso le confezioni d’olio di aziende che abbiano subìto, con
sentenza passata in giudicato, condanne per frodi, sofisticazioni o atti criminali.

L’azienda partecipante è tenuta a compilare un apposito modulo da anticipare via posta elettronica posta@olioofficina.com e da trasmettere unitamente alla spedizione inserendolo nelle confezioni in concorso. L’iscrizione al concorso può avvenire entro e non oltre il 30 novembre 2018, mentre i campioni devono essere inviati tassativamente entro e non oltre il 7 dicembre 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here