Soddisfare qualsiasi esigenza nel settore del beverage

Fondato nel 1968 il Gruppo Norda è oggi il quarto player nazionale nel comparto delle acque minerali. Grazie ai suoi sette siti produttivi – tra Nord, Centro e Sud – Norda è in grado di produrre a proprio marchio e per conto terzi un paniere quanto mai completo di prodotti. L’impianto di imbottigliamento in asettico, avviato nel 2009, ha aperto ulteriori sbocchi nel segmento delle bevande piatte.

Con sette siti produttivi distribuiti lungo tutta la Penisola, dalle Alpi alla Basilicata, 25 linee di imbottigliamento, 805 milioni di bottiglie commercializzate, il Gruppo Norda è il quarto player in Italia nel comparto delle acque minerali e il secondo nel canale della ristorazione. Fondato alla fine degli Anni ’60 da Lino Pessina, lungimirante imprenditore rhodense, il Gruppo Norda ha saputo, in quasi cinquant’anni di attività e di scelte coraggiose, crescere con continuità. Grazie a un portafoglio invidiabile di acque minerali, che comprende effervescenti naturali, oligominerali e minimamente mineralizzate, alla cinquantennale esperienza nella produzione di bibite analcoliche gassate e alla nuova tecnologia d’imbottigliamento in asettico istallata nel 2009 nello stabilimento di Primaluna per la produzione di bevande piatte, il Gruppo Norda è oggi un’azienda che può soddisfare qualsiasi esigenza nel settore del beverage. Norda, oltre che a proprio marchio, produce e imbottiglia anche per conto terzi per le più importanti catene della GDO e marchi d’importanza mondiale come Twinings e Pompadour. Racconta l’azienda Carlo Pessina, amministratore delegato del Gruppo Norda.

Vuoi continuare a leggere?

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata

Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here