Sant’Anna sbarca in Cina

Alberto Bertone, Presidente e AD del Gruppo Acqua Sant'Anna Fonti di Vinadio
Alberto Bertone, Presidente e AD del Gruppo Acqua Sant’Anna Fonti di Vinadio

SantAnna sbarca in Cina grazie a due primi importanti accordi di distribuzione con le catene Metro e City Super per l’inserimento di 4 referenze: Acqua Sant’Anna Naturale e Frizzante nei formati 1,5 e 0,5lt. Si tratta di due tra le principali insegne della distribuzione in Cina. Metro è una delle prime catene di riferimento sia per il cash&carry che per il retail, con oltre 80 punti vendita su tutto il territorio cinese che dovrebbero raddoppiare entro il 2020 e permette in questo modo la penetrazione dei prodotti Sant’Anna sia nei consumi domestici che nel fuoricasa, piccoli negozi, etc. City Super è una catena specializzata nella vendita di prodotti “premium” di alta gamma, con un posizionamento molto alto in termini di immagine e qualità, basti pensare che circa l’85% dei prodotti a scaffale è importato.

L’estero è il nuovo campo su cui si sta misurando l’azienda di Vinadio per rafforzare la crescita. La Cina è una conquista fondamentale, un Paese che continua a registrare tassi di crescita e sta vivendo importanti cambiamenti sociali ed economici che rappresentano potenzialità interessanti per il brand. La strategia cinese del Gruppo Sant’Anna prevede un presidio sempre più ampio di tutti i canali di vendita: consolidando la presenza sul canale retail con nuovi accordi commerciali, stringendo nuove partnership con i più importanti importatori ed aprendosi alla vendita on line.

La Cina si aggiunge alle altre recenti conquiste internazionali del Gruppo: dalle Repubbliche Ex Sovietiche all’Arabia Saudita, recentemente Francia e Belgio, e ancora Israele, Sudafrica e Hong Kong.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here