Sistema di filtrazione UniPure di Krones

Il sistema di filtrazione UniPure di Krones rimuove sostanze in sospensione, particelle e microorganismi indesiderati da bevande con vino e spumante. Ogni impianto UniPure è composto da una linea produttiva, che a sua volta può contenere fino a quattro linee di filtrazione. Ognuno di questi filtri può essere equipaggiato con candele filtranti diverse in base al prodotto lavorato, ad esempio vino bianco o rosso. Ogni linea di filtrazione, poi, è costituita da un filtro a maglia larga e un filtro a maglia fine: il primo viene impiegato per separare sostanze in sospensione e sostanze opache, mentre il secondo, con pori di 0,45 µm (ad esempio per il vino), rimuove lieviti ed altri germi delle bevande.

Krones UniPureIl numero di linee di filtrazione dipende dal target di produzione del viticoltore: la quantità massima di quattro linee di filtraggio, ad esempio, viene utilizzata quando si vuole ottenere il massimo rendimento di filtrazione possibile e produrre in modo continuo, o quando si vogliono imbottigliare contemporaneamente due prodotti diversi.

Configurazione flessibile

Quando si tratta di equipaggiare il sistema UniPure Krones è aperta a tutte le possibilità:

  • la collaborazione con i maggiori produttori di candele filtranti e scatole del filtro consente di fornire un impianto UniPure configurato in base alle esigenze individuali;
  • è possibile eseguire un’applicazione di pressione con diversi gas di pressurizzazione per ridurre l’assorbimento di ossigeno o le fasi di miscelatura;
  • è possibile sia collegare l’UniPure a un sistema CIP esistente, sia configurarlo ex novo con un modulo CIP completo;
  • l’impianto viene sanificato con vapore o acqua ad alta temperatura, e, in base alle caratteristiche del sistema delle tubazioni, può anche essere sanificato indipendentemente dal filtro;
  • come optional vi è la possibilità di integrare un’unità separata per la filtrazione preliminare dell’acqua di processo utilizzata, ad esempio, per l’espulsione o il controlavaggio;
  • l’UniPure offre varie possibilità d’automazione: un’unità stand-alone con comando proprio, l’integrazione della tecnologia di controllo in una macchina Krones o l’integrazione in un sistema di controllo degli impianti come il sistema di controllo di processo Botec F1;
  • per quanto riguarda la tecnologia delle valvole, Krones impiega prodotti dell’affiliata Evoguard (valvole a farfalla o valvole a doppia sede);
  • anche le pompe sono fornite da Evoguard.

Manutenzione semplificata 

In teoria la sostituzione delle candele filtranti sembra molto semplice: si apre manualmente il raccordo di bloccaggio e si solleva la copertura. Nel caso dei filtri convenzionali, però, a causa del peso elevato della scatola l’operatore deve sempre utilizzare una gru posizionata su una struttura sopra il filtro o sul tetto del capannone. Nel caso del Krones UniPure il dispositivo di sollevamento opzionale semplifica notevolmente la manutenzione del sistema di filtrazione: la scatola del filtro viene sollevata e trasportata con facilità mediante il carrello elevatore appositamente dimensionato, senza richiedere un grande dispendio di forza o di personale.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here