Celli Group sceglie PTC per la spillatura IoT di birra e soft drink

Celli Group, realtà italiana che opera nel settore della spillatura di birra e soft drink, ha selezionato i software Creo e ThingWorx di PTC per la progettazione dei propri prodotti e per cogliere le opportunità offerte dall’IoT.

sistemi di spillatura Celli GroupPer una progettazione affidabile e precisa dei propri prodotti e per ottenere una perfetta spillatura delle bevande, Celli Group ha scelto Creo, il software CAD PTC. L’utilizzo di Creo ha permesso di valorizzare la parte estetica dei prodotti grazie soprattutto al modulo per il disegno a mano libera, con cui sono state create le colonne in ceramica Celli, conosciute in tutto il mondo e diventate uno dei simboli del Made in Italy in questo settore. Creo ha permesso inoltre di gestire l’innovazione di prodotto anche lavorando in sedi diverse.

Thingworx permette a Celli Group di innovare il proprio modello di business, passando da azienda di produzione ad azienda che eroga servizi a valore aggiunto grazie alle applicazioni Internet of Things. Un futuro che vede il business non più centrato sul prodotto, ma focalizzato sulle esperienze del cliente finale. ThingWorx, connesso alle macchine per la spillatura, raccoglie informazioni che vengono elaborate e utilizzate per fornire servizi a diversi attori presenti nella catena del valore. Ad esempio, il produttore di birra può controllare la qualità del prodotto e monitorarne la quantità erogata per analisi di mercato; il gestore del locale e il produttore di bevande possono offrire ai clienti una nuova customer experience (legata all’uso di app per scoprire ricette, partecipare a concorsi o a survey); infine, ThingWorx genera informazioni che possono efficientare il service interno e offrire nuovi servizi a chi si occupa della manutenzione.

«Made in Italy per noi significa eccellenza e qualità. Con la tecnologia PTC siamo riusciti a scalare il mercato potendo contare su una progettazione affidabile e di reale supporto alla creatività», ha affermato Daniele Ceccarini, Group Technical Director di Celli Group.

«Il progetto realizzato per Celli Group rappresenta un esempio concreto di come la digitalizzazione consenta di sviluppare servizi a valore aggiunto sul prodotto fisico, grazie alla tecnologia Internet of Things. Siamo lieti di supportare una realtà innovativa come Celli Group nel migliorare l’efficienza dei suoi processi con le nostre soluzioni», ha dichiarato Paolo Delnevo, Vice President of Sales di PTC.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here