Valverde Black & White, la nuova linea in collaborazione con gli studenti di Polimoda

Valverde amplia la propria gamma, mantenendo la sua forma dal raffinato design, pulito e lineare nato dalla creatività del designer e architetto di fama internazionale Matteo Thun.
Dalla collaborazione con gli studenti del corso in Fashion Communication di Polimoda, la prima scuola di moda in Italia con sede a Firenze, nasce Valverde Black & White, la nuova linea di bottiglie che affiancherà le bottiglie dai colori unici, turchese, fucsia e verde acido nella missione di “Dress the Table”, in linea con la nuove tendenze di table design dell’alta ristorazione.
Valverde, che periodicamente coinvolge, per i suoi progetti creativi, gli studenti delle principali scuole di design, ha scelto nel 2018 di lavorare a un progetto didattico con gli studenti di Polimoda, una scuola che parla di linguaggi, estetica, contenuto e ricerca e in grado di “vestire” un prodotto come l’acqua, che necessita di un design unico ma soprattutto di una sensibilità in grado di creare eleganza e stile fuori da canoni prestabiliti.
Dieci menti creative hanno cercato di mostrare l’altra anima di acqua Valverde, giocosa ma ricercata e minimalista dove l’ecletticità del colore lascia spazio a forme in movimento di non colore.
La nuova linea Valverde Black & WhiteL’innovativa linea Valverde Black & White, che nasce dal progetto creativo “Geometric Elegance” della studentessa Giulia Vischi, si compone di tre nuove bottiglie da 750 ml, una per gusto – naturale, frizzante, leggermente frizzante – e due bottiglie da 250ml per la versione naturale e frizzante.
Ispirandosi alle famose opere di Franco Grignani, pittore e grafico italiano, esponente della Op Art – la corrente artistica che studia e gioca con le illusioni ottiche, che per enfatizzare l’effetto ottico e le distorsioni visive usava a volte vetro industriale sui suoi quadri – la nuova bottiglia Valverde Black & White è abilmente percorsa da strisce bianche e nere più lineari e geometriche per la versione naturale, più mosse e dinamiche per la leggermente frizzanti fino ad assumere, per la versione frizzante, sembianze di vortici che ingannano la vista.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here