Ambasciatori dell’aceto nel mondo

Storica azienda partenopea, il Gruppo De Nigris è oggi il più importante produttore a livello mondiale di Aceto Balsamico di Modena IGP, il primo esportatore nazionale al mondo nella categoria aceti. Un’azienda ancora a conduzione familiare nata nel 1889.

Con una capacità produttiva annua di 30 milioni di litri e un fatturato 2016 di oltre 77 milioni di euro, il Gruppo De Nigris è il più importante produttore a livello mondiale di Aceto Balsamico di Modena IGP, il primo esportatore nazionale al mondo nella categoria aceti con una quota del 27% in volume sull’intero export di aceti italiani; export che avviene in oltre 70 Paesi dei 5 continenti. Una storia di successo e di lungimiranza imprenditoriale cominciata nel 1889 da una piccola azienda artigianale e cresciuta di generazione in generazione al motto “i confini non esistono”.

Le tinaie dell'aceto balsamicoL’azienda guidata oggi dai pronipoti del fondatore – Armando, Raffaele e Luca De Nigris – punta all’ulteriore incremento dell’attività produttiva, al potenziamento della gamma prodotti e allo sviluppo dei mercati esteri. Racconta l’azienda Raffaele De Nigris.

Con il motto “i confini non esistono” siete diventati ambasciatori nel mondo dell’aceto…

Un motto coniato da nostro nonno Marcello De Nigris, il quale succedette nella guida dell’azienda al fondatore, Armando. Quest’ultimo ereditò nel lontano 1889 una piccola impresa artigianale in provincia di Napoli. Forte di ricette centenarie, Armando De Nigris diede il via a quella produzione di aceti di vino d’eccellente qualità che continua ancora in famiglia. Fu grazie alla lungimiranza di Marcello De Nigris che l’aceto, da prodotto marginale, diventò presto un condimento italiano riconosciuto in tutto il mondo.

Missione qualità, da ormai 130 anni

La passione per la qualità fa sì che l’azienda gestisca direttamente più del 90% delle materie prime necessarie alla produzione, controllando l’intera filiera. Sono attive 15 linee di imbottigliamento automatico e 3 linee per i prodotti speciali, distribuite nei tre siti di produzione di Caivano in provincia di Napoli, di San Donnino in provincia di Reggio Emilia e di Carpi in provincia di Modena, dove dal 1997 si trova la sede degli Acetifici Italiani Modena, la società. Qui ha sede una realtà produttiva all’avanguardia: un’azienda inserita in un’area agricola coltivata a vigneti, cascine tipiche e siti d’invecchiamento per oltre 40.000 m2. Un intervento rispettoso del paesaggio che ha permesso l’ampliamento della produzione di Aceto Balsamico di Modena I.G.P. senza impattare sull’ecosistema “contadino”. Nasce qui il Balsamico Village, il primo parco a tema in Europa dedicato a un’eccellenza alimentare Made in Italy in grado di raccontare al mondo tradizione e qualità del territorio d’origine. Il Balsamico Village è presente con una propria “ambasciata” anche al nuovo F.I.CO di Bologna, “parco nel parco”.

Vuoi continuare a leggere?

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata 

Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here