Azoto per inertizzazione serbatoi

L’uso dei gas nell’industria alimentare è ormai consolidato e ampiamente diffuso; tra le principali applicazioni troviamo l’inertizzazione dei serbatoi per i liquidi alimentari, prevalentemente olio e vino. L’inertizzazione consiste nel sostituire l’aria che si trova a contatto con l’alimento con azoto gassoso o una miscela di questo in modo da prolungare la conservazione del prodotto. Infatti, sia l’olio che il vino a contatto con l’aria sviluppano una serie di reazioni ossidative che ne variano la composizione chimica e ne cambiano radicalmente colore, odore e sapore. L’azoto, invece, garantisce il mantenimento di un’atmosfera inerte all’interno del serbatoio che permette all’alimento, così protetto, di preservare le sue specificità qualitative e organolettiche. La linea Food di Claind è stata specificatamente concepita per la conservazione dei prodotti deperibili ed è in grado di garantire una qualità dell’azoto alimentare E941 conforme alle normative europee vigenti. Tutti i generatori d’azoto Claind utilizzano la tecnologia PSA (Pressure Swing Adsorption) che, utilizzando setacci molecolari, consente di separare l’azoto dall’aria ambiente ottenendo purezze elevatissime, fino al 99,9999%. Sicurezza, facilità d’uso, bassi costi di esercizio e la quasi totale assenza di manutenzione sono alcuni tra i vantaggi maggiormente apprezzati.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here