Piccola grande linea di imbottigliamento

La Easy Line System Beer Isobaric di Quinti si presenta come un sistema di imbottigliamento in grado di raggiungere un ottimo livello prestazionale e, già a partire dalla versione base a due ugelli, riesce a soddisfare le molteplici esigenze produttive dei microbirrifici.

La versione base della macchina è in grado infatti di riempire e tappare bottiglie con tappo corona di diametro 26 mm e 29 mm, fino ad arrivare a una finitura di bottiglia quasi completa, quando è dotata delle molteplici attrezzature disponibili in fase di ordinazione. Una versione a 4 ugelli è comunque disponibile per consentire produzioni orarie maggiori. Per quanto invece riguarda le etichettatrici Quinti, oltre al fatto che queste riescono ad etichettare la maggior parte dei formati bottiglia – dalla 250 ml, 330 ml, 500 ml, fino alla 1500 ml – con l’etichettatrice per sole bottiglie cilindriche è possibile applicare, oltre a due etichette, una fronte e una retro, anche una sola etichetta, o una avvolgente; stessa cosa per l’etichettatrice per bottiglie cilindriche e tronco coniche. C’è poi l’etichettatrice per un’etichetta girocollo, la quale offre maggiori possibilità di finitura della confezione. Se si vuole avere una linea ancor più completa è poi possibile aggiungere lo stampatore data e lotto, che si basa su tecnologia a trasferimento termico e normalmente è a tre file di caratteri con altezza 3 mm, ha un’area di stampa di 28×18 mm, orizzontale nella versione standard o anche orizzontale e verticale nella versione speciale, ed è inoltre dotato di un kit di caratteri, che permettono di gestire date di scadenza e numeri di lotto. È disponibile la capsulatrice in linea per capsule in materiale termoretraibile, completa di distributore di capsule, fornellino di chiusura e platea capsule. Particolarmente affidabile fin dalla prima capsule in quanto il fornellino è gestito con una sonda e un controller dove si imposta la temperatura per mantenerla al valore corretto e costante per ogni tipo di capsula. È inoltre possibile impostare il tempo di permanenza del fornellino sulla capsule che insieme al controllo della temperatura del fornellino consentono la gestione ottimale di quasi tutte le tipologie di capsule termoretraibili anche con scritte in rilievo tipo metalliche. La macchina in questione, se dotata di una tavola di carico e una di accumulo, permette di essere gestita anche con un numero di operatori limitato, dato che è possibile effettuare la fase di sciacquatura delle bottiglie e quella di inscatolamento delle bottiglie a fine linea con due soli operatori ma se non si ha particolare urgenza anche da una sola persona. La fase di sciacquatura appena rammentata avviene, generalmente, con un dispositivo manuale disposto a bordo macchina e dotato di due augelli, anche se è possibile avere una sciacquatrice automatica così da rendere il sistema ancor più automatizzato. Per le sue caratteristiche la Easy Line System Beer Isobaric risulta una macchina particolarmente appetibile per i microbirrifici che producono, nella maggior parte dei casi, piccoli lotti ma con una grande varietà di formati bottiglie ed etichette e quando in genere le grandi produzioni orarie non sono necessarie, anche se la macchina in questione è comunque in grado di raggiungere una produzione di 450 bth da 500 ml con la versione a 4 ugelli, una produzione di tutto rispetto.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here