L’Italia tecnologica in mostra a Technology Hub

Produrre oggetti e strumenti stampati in 3D, realizzati con l’impiego di materiali innovativi, in un ambiente di lavoro configurato attraverso la realtà virtuale; utilizzare macchinari collegati tramite IoT e sistemi che si regolano via App, costruiti grazie all’ausilio di robot collaborativi che interagiscono con l’uomo in totale sicurezza. La realtà professionale che ci circonda è in costante trasformazione e viaggia a una velocità tale che conoscenza e aggiornamento sono diventati la prerogativa richiesta alle aziende in questa fase storica di quarta rivoluzione industriale. Se il 2016 si è chiuso con un incremento dell’1,4% dell’export di tecnologia italiana, secondo quanto riporta lo scenario del Centro Studi Confindustria, segnalando una maggiore competitività con l’estero che potrebbe spingersi al +2,4% nel 2017 e al +2,7% nel 2018, è già tempo di previsioni sui trend che decolleranno nel corso dei prossimi 12 mesi.

Technology Hub – L’evento professionale delle tecnologie innovative promosso da Senaf, che si terrà a MiCo – fieramilanocity, dal 20 al 22 aprile 2017, offrirà l’occasione ideale per scoprire in un unico appuntamento tutte le novità riguardanti i principali comparti dell’innovazione, mettendo in contatto i professionisti e le aziende con i fornitori delle nuove tecnologie specializzate. Un viaggio attraverso i settori strategici che stanno rivoluzionando il mondo industriale, dove condividere e trovare idee, fare networking, in un ambiente di integrazione e contaminazione delle competenze. «Technology Hub rappresenta oggi in Italia il luogo ideale dove poter acquisire una conoscenza orizzontale delle nuove tecnologie, inducendo la necessaria contaminazione delle diverse competenze – commenta Emilio Bianchi, Direttore di Senaf, l’azienda che organizza Technology Hub –. Un perfetto incubatore delle nuove figure professionali che occorreranno all’Industria 4.0 e una necessità per le aziende che sanno che non possono aspettare la tecnologia o la persona che gli cambierà l’azienda, ma devono acquisire conoscenze che possano assecondare l’aggiornamento necessario del loro processo produttivo».

technology-hub_copertinaNei settori 3DPrint Hub e Additive Manufactoring Hub, la stampa 3D prende forma nei molteplici ambiti di destinazione in cui questa tecnologia trova applicazione, con uno spazio dedicato ai produttori di tecnologie, materiali e soluzioni per il rapid prototyping, il rapid manufacturing e il rapid maintenance & repair  , in cui saranno mostrate le ultime novità in tema di macchine, materiali e servizi per la prototipazione e la produzione rapida. In particolare, nella PIAZZA ECCELLENZA PROGETTAZIONE PER LA STAMPA 3D, progettisti, designer e creativi, troveranno una vera e propria piattaforma informativa e dimostrativa, che metterà a disposizione dei partecipanti all’evento un ampio e qualificato programma di attività live e focus tematici,  dedicati alle varie fasi della progettazione e ai software ad essi connessi (dalla scansione e reverse engineering alla modellazione, conversione, slicing e gestione della stampa), raccontando, attraverso seminari e presentazioni, i tre settori in cui la produzione digitale sta cambiando il modo di realizzare le cose: progettazione industriale/design, gioielleria e impiantistica dentale. Inoltre, l’area dimostrativa PRODUZIONE 4.0: DAL PROGETTO ALL’OGGETTO – Creare e produrre combinando tecnologie e materiali differenti, avrà l’obiettivo di mostrare ai visitatori come avviene un processo industriale, stampando un oggetto ottenuto dalla combinazione di due parti di materiali differenti (opachi e trasparenti, rigidi e flessibili), che saranno assemblati alla fine di due procedimenti di stampa che prevedono l’impiego di due distinte tecnologie di stampa 3D professionali.

All’universo della robotica e al suo mercato in continua espansione saranno dedicate più iniziative speciali come la PIAZZA ECCELLENZA ROBOTICA COLLABORATIVA E DI SERVIZIO, realizzata grazie al contributo di diversi Dipartimenti del Politecnico di Milano.

Nella tre giorni di Milano, al centro della PIAZZA ECCELLENZA BUSINESS APP, spazio anche alle ultime novità in materia di APP economy e ai relativi strumenti b2b che dalla produzione alla vendita, dal marketing alla comunicazione, si stanno dimostrando vincenti per il business.  Nello spazio riservato all’Elettronica e IoT, saranno presenti i fornitori di elettronica e soluzioni per l’Internet delle Cose, mentre i servizi Ar/Vr saranno protagonisti della PIAZZA ECCELLENZA REALTA’ AUMENTATA & REALTA’ VIRTUALE  in cui i professionisti in visita potranno valutare testando visori e applicativi, immergendosi a 360° in un ambito 3D.

Infine, nell’area Material Hub verranno approfondite le tematiche dedicate all’applicazione di nuovi materiali per guidare la scelta delle migliori soluzioni e tecnologie legate all’innovazione di prodotto, mentre in Droni Hub imprese e professionisti potranno toccare con mano le varie tipologie di droni esistenti, non solo aerei ma anche terresti e marini, sempre più impiegati in numerose applicazioni in ambito lavorativo: dall’edilizia e l’architettura all’ ambito marittimo; dall’utilizzo per rilevamenti agricoli alla mappatura dei terreni coltivati; dall’ impiego per la tutela del patrimonio storico-artistico alle possibilità messe in campo in ambito sanitario.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati