Il Gruppo giapponese Yaskawa investe in Europa

Il Gruppo giapponese Yaskawa intensifica la sua presenza in Europa, con l’obiettivo di diventare uno dei due principali produttori di robot industriali nei mercati target a medio termine.

 

mh50ii_frei_printLa società prevede di espandere la propria capacità produttiva e di aprire un nuovo stabilimento di produzione robot e un nuovo centro di sviluppo della robotica europea in Slovenia, oltre ai suoi impianti di produzione già esistenti in Giappone e Cina. I primi robot Yaskawa di produzione totalmente europea sono previsti in uscita dalla nuova linea di produzione nel corso del 2018. La fabbrica dovrebbe soddisfare circa l’80% della domanda europea di robot. Gli investimenti complessivi sono stimati nell’ordine di 25 milioni di euro e saranno creati duecento nuovi posti di lavoro.

Yaskawa è uno dei più grandi operatori a livello mondiale nel settore della robotica industriale con più di 350.000 unità vendute e installate ed è uno dei principali fornitori internazionali di azionamento e tecnologie di automazione. Con questa nuova strategia l’azienda, che è stata fondata nel 1915, è intenzionalmente in controtendenza rispetto alla tendenza internazionale che vede lo spostamento di know-how tecnologico e la competenza di produzione dall’Europa all’Asia.

Ad oggi Yaskawa impiega, in Europa, circa 350 ingegneri nello sviluppo sulle applicazione. Le nuove capacità produttive e di sviluppo avranno come prima ricaduta la velocizzazione della produzione e delle consegne di soluzioni robotizzate personalizzate. Questo servirà anche a rafforzare la cooperazione con gli OEM nei mercati continentali. Inoltre, Yaskawa sarà più reattiva rispetto alle esigenze del mercato europeo e alle nascenti tendenze tecnologiche.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here