Riempimento birra

Per il mercato delle birre artigianali, Comac offre soluzioni per fusti one-way e monoblocchi di riempimento e aggraffatura come il modello 8-1, la cui produzione raggiunge 3600 lattine/h. Per garantire la qualità della birra, il monoblocco è dotato di interconnessioni con flange asettiche, saldature con testa orbitale a saturazione di gas, rugosità inferiore a 0,8 micron sulle parti a contatto con il prodotto. L’utilizzo di una macchina di curvatura a controllo numerico, inoltre, riduce le saldature del 70%.

In presenza del cliente, la qualità del prodotto finale può essere verificata con l’ausilio di uno strumento elettronico dotato di software di calcolo che misura la quantità di ossigeno presente nella birra. Elemento importante, perché l’assorbimento di ossigeno dopo il riempimento in bottiglia o lattina è un fattore determinante per una più lunga conservazione, specialmente per la birra non filtrata né pastorizzata. I livelli di pick-up di ossigeno variano tra 40 e 50 ppb, quindi inferiori a quelli richiesti dai gruppi internazionali (150-200 ppb) e americani (100 ppb).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here