È semplicemente un mito che le bevande alcoliche come il vino rosso possano essere cardioprotettive?

È stato ipotizzato che a livello globale l’effetto negativo del consumo d’alcol sulle malattie cardiovascolari superi di circa due-tre volte l’effetto protettivo. Ciò è impreciso. L’Organizzazione mondiale della sanità ha riconosciuto una relazione positiva tra il consumo moderato di alcol e le malattie cardiovascolari, con una riduzione dei rischi di malattie cardiovascolari di circa il 25%. L’articolo esamina i suggerimenti e le prove che circondano la relazione tra un consumo moderato d’alcol e i benefi ci sulla salute umana.

Bibliografia

di C.S. Stockley, Australian Wine Research Institute, Glen Osmond (p. 1815-1821); Journal of the science of food and agriculture, vol. 92, n. 9 (2012)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here