O-I collabora con Carlsberg per migliorare il packaging sostenibile

O-I, azienda specializzata nella produzione di contenitori in vetro, collaborerà con Carlsberg Group, quarta azienda mondiale produttrice di birra, partecipando a un’iniziativa epocale legata al packaging sostenibile.
La nuova Carlsberg Circular Community (CCC) è una piattaforma all’interno dalla quale Carlsberg e O-I, insieme ad altri fornitori selezionati, collaboreranno per lo sviluppo di nuove soluzioni di packaging. I partner di CCC useranno la struttura Cradle to Cradle®, un approccio scientifico indirizzato a migliorare i benefici economici, sociali ed ecologici dei prodotti.

O-I metterà a disposizione la propria vasta esperienza nel campo della sostenibilità per valutare gli attuali packaging in vetro, lavorando fianco a fianco con Carlsberg ed i suoi partner in CCC, con l’obiettivo di lanciare la prima soluzione di packaging Carlsberg in vetro, certificata Cradle to Cradle® entro il 2016.

“Siamo lieti di poter condividere la nostra esperienza nel campo della sostenibilità con Carlsberg e i Circular Community partner, per apportare dei reali benefici ai consumatori, alla società e all’ambiente,” commenta Erik Bouts, Presidente di O-I Europe. “Crediamo fermamente che la collaborazione a ogni livello della value chain permetterà di realizzare nuove ed innovative soluzioni di packaging.

Il vetro è composto da materie prime largamente disponibili in natura ed è infinitamente riciclabile, risultando quindi il materiale ideale per il packaging Cradle to Cradle®.

O-I è costantemente impegnata a migliorare e perfezionare i propri processi produttivi, con una particolare attenzione verso l’efficienza energetica e l’ottimizzazione del packaging design a misura dei propri consumatori. Uno degli obiettivi legati alla sostenibilità dell’O-I è quello di aumentare il totale del vetro riciclato usato nella produzione. In Europa alcuni tra i 36 stabilimenti di O-I impiegano già più del 90% di vetro riciclato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here