Lambrusco in bottiglie di design

Era il 1938 quando Otello Ceci, oste della bassa parmense, si accorgeva che nella sua trattoria i clienti impazzivano per nero il lambrusco servito in scodelle. Da allora, il rito della pigiatura è divenuto il mestiere suo e dei figli, fino agli attuali nipoti e pronipoti. Negli anni Novanta Cantine Ceci crea il Lambrusco Terre Verdiane, divenuto uno dei più diffusi nella ristorazione italiana. Mentre nel 2003 è la volta di Otello Oro Nero di Lambrusco, dal colore scurissimo e un intenso profumo di viola e fragola.

Non paga della qualità del vino, Cantine Ceci ha cercato un partner che aggiungesse prestigio con il packaging. La scelta è caduta sulle bottiglie del Gruppo Saida, azienda vetraria in grado di progettare e realizzare bottiglie di vetro in molteplici forme e dimensioni, con una valenza estetica che si adatta alle varie tipologie di vino. Così, il design della bottiglia Victoria oggi esalta la qualità della linea Otello, creata per celebrare il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. Del lambrusco Otello vestito da Saida sono previste 150-200 mila bottiglie/anno.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here