L’olivicoltura iberica vive grazie agli aiuti comunitari

Secondo il Ministero dell’agricoltura spagnolo il 70% dell’olivicoltura iberica è economicamente dipendente dagli aiuti comunitari.

Il costo medio di produzione di un chilo d’olio di oliva ricavato da oliveti spagnoli non irrigati e non meccanizzati è pari a 2,47 euro/kg; la manodopera incide fino al 53% sul totale. Gli altri capitoli di spesa sono la concimazione (0,33 euro/kg), la gestione del suolo (0,29 euro/kg), i trattamenti fitosanitari (0,25 euro/kg), i costi di raccolta e trasporto (0,27 euro/kg). I costi diretti ammontano quindi a 2,44 euro/kg, cui devono essere aggiunti 3 centesimi per tasse e spese generali.

Nelle ultime quattro annate olearie, queste aziende hanno venduto l’olio ad un prezzo inferiore a quello di costo e hanno continuato a lavorare solo grazie al sostegno UE.

Negli oliveti irrigati, ma non meccanizzati i costi di produzione scendono a 1,93 euro/kg; in quelli irrigati e meccanizzati il costo arriva a 1,59 euro/kg.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here