Cresce l’export delle acque minerali rumene

Il consumo medio annuo procapite di acque minerali in Romania è di 55 litri, un terzo di quello italiano, tedesco o francese.
Nel primo quadrimestre 2013, le esportazioni di acque minerali rumene sono aumentate del 5%, hanno superato le 37 mila tonnellate contro le 35 mila del 2012.

Il fatturato estero è invece diminuito del 3,3%, passando da 15,15 a 14,64 milioni di euro. La Romania ha importato 35 tonnellate di acqua minerale tal quale o aromatizzata (+ 11% in volume e + 17,7% in valore rispetto al 2012).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here