Nel 2013, in Cina le vendite di acque minerali supereranno quelle negli USA

Secondo una ricerca pubblicata da Canadean, negli ultimi sette anni, in Cina le vendite di acque minerali sono più che raddoppiate.

Nel 2012 sono state vendute 2 milioni di bottiglie in meno rispetto agli USA, ma quest’anno il rapporto dovrebbe invertirsi.

I leader di mercato sono tre aziende locali Kangshifu (Tingyi Holding Corp.), Nongfushanquan (Zhejiang Nongfushanquan Water Co Ltd) e Yibate(China Resources Enterprises).

Molto diverso il quadro del consumo pro capite, che in Cina non supera i 30 litri/persona/ anno.

Gli investimenti in nuove linee di imbottigliamento, il miglioramento della rete distributiva e il crescente interesse per il consumo di bevande salutistiche a scapito delle bibite gassate contribuiranno a incrementare questo valore.

In Cina le grandi multinazionali, attente a questo trend, stanno acquisendo i diritti di sfruttamento delle fonti e lo stesso fanno all’estero alcuni grandi gruppi cinesi, per esempio Shenzhen Jingtian Food and Beverage ha aperto un impianto di imbottigliamento in Scozia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here