Acqua “MIA – Valle Stura” è la nuova proposta di Fonti di Vinadio

Con “MIA – Valle Stura”, Fonti di Vinadio investe sul marchio Valle Stura, un brand molto legato al territorio che finora poteva contare sul bacino di consumatori residenti nel  basso Piemonte ed in Liguria.
Il restyling vorrebbe farne un brand nazionale.

Fonti di Vinadio ha investito due milioni di Euro per lo sviluppo di prodotto e per l’avviamento di una linea di produzione dedicata. Saranno proposte bottiglie da mezzo litro, litro e mezzo, due litri. Essendo l’acqua minimamente mineralizzata (residuo fisso di 47 mg/l), la campagna pubblicitaria sarà rivolta soprattutto ad un pubblico femminile attento al proprio fisico.

La produzione prevista per il primo anno è di 50 milioni di bottiglie, che diventerà 100 milioni nel secondo anno. In tre anni “MIA – Valle Stura” dovrebbe collocarsi tra i primi 10 marchi più venduti in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here