Studi scientifici

Immunodosaggio in vino e mosto d’uva

È stato sviluppato un immunodosaggio monofase a flusso laterale per la rilevazione semiquantitativa dell’ocratossina A (OTA) nei vini e mosti di uve. Le curve di calibrazione matrici accoppiate condotte nei vini bianchi hanno presentato limiti di rilevamento di 1 μg/l e IC50 di 3,2 μg/l. Le deviazioni standard relative intra- e inter-giorno sono risultate comprese nell’intervallo 20-40%. È stato messo a punto un semplice trattamento del campione consistente nella diluizione con sodio bicarbonato e polietilenglicol rispettivamente per i vini rossi e bianchi e l’ulteriore addizione di etanolo (12% v/v) per il mosto d’uva. Il metodo messo a punto ha consentito il rilevamento di OTA in 5 min fornendo accuratezza e sensibilità sufficiente per consentire la corretta attribuzione dei campioni come conformi o non conformi in accordo con la legislazione EU, pur essendo semplice, rapido e utilizzabile in qualsiasi luogo.

Bibliografia

L. Anfossi et al., Univ. di Torino (p. 11491-11497); Journal of agricultural and food chemistry, vol. 60, n. 46 (2012)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here