Macchine

Mineralizzazione acque

 

La mineralizzazione con filtro di carbonato di calcio e magnesio prevede l’acidificazione dell’acqua con CO2. L’insufflazione del gas è necessaria per permettere la dissoluzione del carbonato di calcio dopo il trattamento. Per assicurare una superficie di scambio elevata tra liquido e solidi, i minerali nel filtro hanno dimensioni da 0,8 a 1,2 mm max. Questo strato inorganico è posto su un primo strato di sabbia silicea per evitare la dispersione dovuta alla fine granulometria. Il processo è controllato in continuo con analizzatori di pH e conducibilità. A questa mineralizzazione può far seguito una tradizionale con pompa dosatrice, per aggiungere cloruro di calcio, bicarbonato di sodio, solfato di magnesio e fluoruro di potassio. Il sistema inox Aisi 316L ha un serbatoio con sali disciolti e una pompa centrifuga per il trasferimento del concentrato al serbatoio di stoccaggio. Una seconda pompa centrifuga porta l’acqua alla fase finale (microfiltrazione e disinfezione con UV) del trattamento, per garantire sterilità del prodotto da imbottigliare e aumentare durata e qualità microbiologica. I sistemi di ozonizzazione, così come gli altri impianti A. Water Systems, sono esclusivi per l’industria delle bevande.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati