Cambia la legge sugli agribirrifici

Il Decreto ministeriale del 5 agosto 2010 permetteva alle aziende produttrici d’orzo di creare una propria malteria o un birrificio aziendale. In questi casi la birra non era più considerata una bevanda ma diventava un prodotto agricolo. Grazie a questa norma, ai birrifici che producevano in proprio almeno il 51% dell’orzo era data la possibilità di accedere a bandi comunitari per il finanziamento di progetti agricoli (compresi quelli per la creazione di birrifici), nonché la possibilità di adottare un regime fiscale agricolo, con tutte le agevolazioni del caso. La recente Legge di stabilità ha cancellato diverse agevolazioni per le aziende agricole, tra queste la tassazione forfettaria per le srl costituite da imprenditori agricoli per la trasformazione e commercializzazione della birra. Gli agribirrifici hanno perso anche il diritto alla tassazione agevolata, resa possibile dalla Finanziaria 2007.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Imbottigliamento © 2017 Tutti i diritti riservati