Gaia Gaja è la donna più influente del vino italiano

La rivista inglese The Drinks Business ha stilato la classifica delle 50 donne più importanti nel mondo del vino.

Al primo posto Gina Gallo, chief winemaker di Gallo Family Vineyards e nipote dei fondatori del colosso americano; medaglia d’argento per Jancis Robinson la “master of wine” che scrive sul Financial Times; al terzo posto Annette Alvarez-Peters direttrice di Costco, uno dei più potenti importatori di vino al mondo, con base negli Stati Uniti e un fatturato da un miliardo di dollari.

Al dodicesimo posto e prima delle italiane è Gaia Gaja, figlia di Angelo il pioniere della valorizzazione del Barbaresco nel mondo; ha studiato economia in California e si occupa del ramo toscano dell’azienda che comprende27 ettaria Montalcino e110 ettaria Bolgheri.

In diciottesima posizione un’altra italiana: Albiera Antinori, una delle tre figlie del marchese Piero, impegnata nel far conoscere il nome del casato in Asia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here